Le nostre News

03
Aprile 2024

Regolamento europeo sugli imballaggi, sempre più vicino all’approvazione

Raggiunta l’intesa tra il Parlamento europeo e il Consiglio Ue su una versione del testo che annulla l’impasse politico generato dalla contrapposizione tra riuso e riciclo. Roberto Magnaghi, Direttore Generale di Erion Packaging: “Posizione ragionevole che tiene conto dell’eccellenza della filiera italiana del riciclo” >
03
Aprile 2024

“In Erion per lavorare sulle grandi sfide delle filiere EPR”

Intervista a Marco Sala, nuovo Direttore Operativo del Sistema Erion >
28
Marzo 2024

Erion Professional, continua la formazione ambientale per i Produttori

Il 15 e il 24 gennaio il Consorzio dedicato alla gestione dei RAEE Professionali ha tenuto due sessioni formative per gli operatori di Kyocera nell’ambito del programma Exceed Printing. Ad aprile quattro workshop per gli installatori idrotermosanitari di Panasonic aderenti a Exceed Clima. >
27
Marzo 2024

RAEE, Lazio al quinto posto in Italia. Nel 2023 gestite da Erion WEEE oltre 20.000 tonnellate di rifiuti elettrici ed elettronici domestici, equivalenti al peso di 56 airbusAa380

Evitate emissioni pari a 156.000 tonnellate di CO2 e risparmiati oltre 29 milioni di kWh di energia elettrica. Roma prima provincia: nel capoluogo laziale sono state trattate circa 14.800 tonnellate di RAEE; segue Latina (più di 3.300 tonnellate), Rieti in fondo alla classifica (196 tonnellate) >
25
Marzo 2024

Erion Energy e Gelsia Ambiente: con Energia al Cubo raccolti 2.988 Kg di pile esauste nella provincia di Monza e Brianza

Il progetto di sensibilizzazione lanciato dal Consorzio del Sistema Erion per la gestione dei Rifiuti di Batterie ha coinvolto 7 istituti scolastici e 4.250 alunni >
22
Marzo 2024

La gestione dei RAEE in Italia: è necessaria una svolta

Disparità geografiche, pochi investimenti nel riuso e nel riutilizzo, normative poco ambiziose: sono tanti i motivi per cui la gestione dei RAEE è ancora deficitaria. Eppure, a guardare le linee di intervento del PNRR, la strada appare tracciata. Ma serve un salto di qualità e un'assunzione di responsabilità >
21
Marzo 2024

“Ogni cittadino sia ambasciatore contro il littering dei mozziconi”

Lo ha detto Letizia Nepi, il 21 marzo 2024, nel corso del suo intervento alla conferenza stampa di Keep Clean and Run: la maratona di plogging che attraverserà 7 città italiane per un percorso di 300 km >
20
Marzo 2024

LCA e Life Cycle Design, dal calcolo dell’impatto ambientale all’eco-progettazione

L'ecodesign richiede conoscenze e competenze che permettano di orientarsi nelle scelte di progettazione: LCA e Life Cycle Design sono utili in questo processo. Carlo Proserpio, esperto LCA e docente del Politecnico di Milano, ne spiega applicazioni e limiti nel corso di Ecodesign the Future: EEE edition >
14
Marzo 2024

Erion Energy e Alia Multiutility: con Energia al Cubo raccolti 1.296 kg di pile esauste a Pistoia

Il progetto di sensibilizzazione lanciato dal Consorzio del Sistema Erion per la gestione dei Rifiuti di Batterie ha coinvolto 4 istituti scolastici e quasi 3.600 alunni >
13
Marzo 2024

RAEE, Veneto al terzo posto in Italia. Nel 2023 gestite da Erion WEEE oltre 21.600 tonnellate di rifiuti elettrici ed elettronici, pari al peso di 60 Airbus A380

Evitate emissioni pari a 144.000 tonnellate di CO2 e risparmiati oltre 30 milioni di kWh di energia elettrica. Treviso prima provincia: nel capoluogo veneto sono state trattate circa 5.200 tonnellate di RAEE; segue Padova (poco meno di 5.000 tonnellate), Rovigo in fondo alla classifica (700 tonnellate) >
11
Marzo 2024

“Materia Viva” agli Stati Generali dei Rifiuti in Puglia

L’11 marzo 2024 il Docufilm prodotto da Erion WEEE e Libero Produzioni Televisive è arrivato al teatro Petruzzelli di Bari per una proiezione davanti alle scuole del territorio. Giorgio Arienti, DG Erion WEEE: “Sul tema RAEE in Italia ci sono ancora gap quantitativi e culturali” >
08
Marzo 2024

Perché in Italia la raccolta dei RAEE non decolla?

L'estrazione di materiali preziosi da dispositivi elettrici obsoleti è riconosciuta come cruciale. Da parte propria l'Italia si è dotata, al riguardo, di un sistema organizzato, che però è inefficace. Quali sono le possibili cause? E quali potrebbero essere le soluzioni più adatte? Ecco cosa dicono le figure del settore >